Centro per la Formazione della Difesa

La Scuola è stata istituita nel 1969 e regolamentata, dapprima con DM dell'11 agosto 1970, successivamente con i DD.MM. del 1 maggio 1983 e 18 aprile 1985.

Inizialmente dedicata alla formazione del personale civile impiegatizio (oggi diremmo della Terza e Seconda area), nel 1983, con il primo e unico riordino, ne è stata estesa la competenza alla formazione del personale operaio della Difesa (oggi della Terza e Seconda area). Tale estensione ha enormemente allargato il bacino di utenza della Scuola.

Tale unico riordino, operato con i provvedimenti dell'83 e dell'85, stabilisce che la Scuola debba provvedere all'organizzazione e allo svolgimento, "nella propria sede, presso i Comandi e gli Enti periferici o presso Enti pubblici, Istituti specializzati e Centri italiani o stranieri", di corsi di formazione per personale di nuova assunzione, di seminari e/o corsi di aggiornamento, di specializzazione e di riqualificazione professionale per la successiva eventuale riconversione del personale civile della Difesa.

Di concerto con il Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, la Direzione generale del personale civile nonché con gli Stati Maggiori di Forza Armata, la Scuola provvede anche ad organizzare e svolgere "corsi, cicli di conferenze ed altre iniziative" per il personale civile e militare inserito nell'area cosiddetta tecnico-amministrativa dell'Amministrazione della Difesa.

Successivamente, con il DM del 6 giugno 2001, l'Istituto, già dipendente dal Gabinetto del Ministro, è stato posto alle dipendenze del Segretario Generale della Difesa.